destinazioni yoga estero per la primavera-estate

 Sogni un viaggio yoga ai confini del mondo? Magari in un’isola bagnata da mare turchese e baciata dal sole? Sei arrivato nel posto giusto!

Ecco per te 5 destinazioni yoga all’estero perfette per la Primavera – Estate!

Potrai decidere se partire in compagnia o farti un viaggio in solitaria, prendere parte a un ritiro yoga oppure sposare la filosofia del fai-da- te e appoggiarti a una scuola yoga in loco.

Fuerteventura, Canarie

L’isola del vento, della natura selvaggia, dei vulcani e dell’eterna Primavera. Situata all’interno dell’arcipelago delle Canarie in Spagna, Fuerteventura è la patria del surf, delle papas arrugadas e dei paesaggi incontaminati dove la potenza e l’energia del vento possono aiutarti a mandare via i cattivi pensieri durante la pratica.

Nell’isola sono presenti tante scuole yoga e vengono organizzati differenti retreat dall’Italia. Io due anni fa ho partecipato a un meraviglioso ritiro a Villaverde e ne porto ancora l’energia nel cuore.

Se invece preferisci il fai-da-te, recati nei luoghi più magici dell’isola nel bel mezzo della natura e pratica. Fai l’escursione che raggiunge il Calderon Hondo a Lajares e, cullato dal vento, troverai il tuo spazio per coccolarti abbracciato solo dai suoni della natura circostante. Compra il volo in anticipo per trovare tariffe più basse per la prossima estate. Leggi di più su Fuerteventura qui.

Formentera, Baleari

Restiamo in Spagna ma cambiamo arcipelago. Formentera fa parte delle Baleari ed è per eccellenza l’isola dal mare turchese e cristallino. Qui dove l’atmosfera è un mix di chic e freak, vengono organizzati retreat e esistono luoghi pazzeschi vista mare dove praticare yoga. Raggiungi l’isola dall’Italia con un volo su Ibiza e prendi poi un traghetto per Formentera. L’isola è piccola ma, oltre alle più famose spiagge battute e conosciute, esistono tanti altri spazi poco frequentati soprattutto quando in quella parte di costa c’è vento. Tu, invece, approfittane 😉 Recati, ad esempio, a Platja de Migjorn quando il meraviglioso mare turchese è appena increspato: ti ritroverai solo in metri e metri di spiaggia. Qui e ora: ecco quando praticare in completo silenzio.

Costa Rica

Il mio viaggio dello scorso anno mi ha fatto conoscere una destinazione green, ricca di parchi e aree protette, zone incontaminate e spiagge selvagge. Ma mi ha fatto anche scoprire una meta perfetta per chi ama lo yoga. Il Costa Rica è pieno di scuole yoga, corsi e sedi dove vengono organizzati retreat. Vista mare o vista foresta: la tua anima ti ringrazierà per questa pratica a stretto contatto con la natura.

Il periodo migliore per visitare il Costa Rica è il nostro inverno ma in questo periodo i prezzi sono, ovviamente, più alti e i turisti molti di più. Per la pratica yoga prediligi, invece, mesi come Aprile, Maggio o anche l’inizio dell’estate. Troverai meno persone e caos, il volo sarà più economico e avrai la possibilità di raggiungere il tuo benessere psico-fisico molto più velocemente.

Ti consiglio di non perdere l’aria che si respira a Montezuma, Samara e Santa Teresa. Qui troverai anche angolini perfetti per la tua pratica mattutina o serale! Leggi di più sul Costa Rica qui.

Bali in Indonesia

Bali è l’isola che mi ispira alla pratica della meditazione e dello yoga. Cresciuta moltissimo come meta turistica, soprattutto negli ultimi anni, Bali è il luogo perfetto per chi ama dedicarsi alle attività all’aria aperta, al surf, allo snorkeling e alle escursioni.

Ad Ubud, nel cuore dell’isola, ogni anno viene organizzato il Bali Spirit Festival. Una kermesse dedicata allo yoga e alla meditazione, alla danza e alle arti marziali con seminari e incontri. Quest’anno l’evento si svolgerà dal 2 all’8 Aprile, non perdere tempo, prenota il tuo volo!

In ogni angolo a Bali troverai la tua oasi di pace, il tuo nascondiglio di serenità. Corpo e mente danzeranno con amore e sintonia.

Per il clima il miglior periodo per visitare Bali è la stagione secca che va da aprile a ottobre ma eviterei luglio-agosto-settembre quando il maggior numero di turisti visita l’isola e i prezzi salgono alle stelle.

India

L’India è un Paese che non ha un periodo climatico migliore o peggiore. In base alle zone esistono dei mesi preferibili ad altri per fare questo viaggio.

Se ami praticare yoga e vuoi fare una vacanza completamente dedicata a questa pratica, vuoi non andare proprio là dove lo yoga è nato? Infatti in India sono state ritrovate le prime raffigurazioni di alcune asana su tavolette e monete.

Qui lo yoga è differente da quello che intendiamo noi in Occidente, è più meditativo e meno sportivo.

Tra le tante destinazioni dell’India, dove è possibile praticare yoga, ti suggerisco Rishikesh, situata nel nord, e Goa, nella regione Konkan.
Rishikesh nel 1968 fu meta dei Beatles che andarono a studiare meditazione trascendentale dal guru indiano Maharishi Mahesh Yogi. Qui potrai ritrovare te stesso e rigenerarti ammirando l’Himalaya.

Goa, invece, è il luogo dove sabbia bianca e natura imponente creano location perfette per meditare e praticare. Cerca la tua oasi di pace, punta alla tua concentrazione.

Quale destinazione senti più simile a te?

Organizza il tuo prossimo viaggio yoga all’estero e ascolta sempre il tuo corpo. I messaggi che ti invia sono importanti e non vanno sottovalutati!

The following two tabs change content below.
Laureata in Economia del Turismo a Rimini nel 2009, dovendomi buttare nel mondo del lavoro ho capito che l’economia non faceva per me ma il turismo si. Emigrando dalle Marche alla Toscana, nel 2010, ho iniziato a lavorare nel Web Marketing Turistico, specializzandomi nel Social Media Marketing all’interno di un Tour Operator, per tre anni. Viaggi e web 2.0 sono la mia più grande passione e il mio lavoro. Travel Writer e Travel Blogger Freelance con un’attenzione particolare alle buone pratiche di Turismo Responsabile, Sostenibile, al mondo dello yoga e a tutto ciò che è Eco. Un Acquario in bilico tra vita reale e sogni ?